Portable WordPress – La guida definitiva per l’installazione di WordPress in locale sul tuo computer

luglio 15, 2009 di | Commenti
**

Questo articolo è stato tradotto automaticamente, clicca qui per visualizzare il testo originale

Introduzione

Siamo così abituati a trattare con il nostro set WordPress, che è comune a presumere come al solito per sviluppare un sito web remoto. Ma avete mai pensato i benefici che potrebbe essere realizzato mediante l'installazione di WordPress sul vostro computer? In poche parole: maggiore sicurezza, maggiore velocità di funzionamento, dello sviluppo e l'indipendenza di connettività. Non troppo male, eh?

[toc] La sicurezza è probabilmente l'aspetto più importante: se avete mai affrontato lo sviluppo di software, si sa esattamente che cosa è pericoloso per la vostra timeline; rischi simili modifiche indesiderate, risparmia wrong, "Ooops! Perché ho stampa cancellare? "… .. si dovrebbe sapere che cos'è un luogo sicuro è lo sviluppo: uno speciale ambiente reversibile che consente di testare e provare-prima-voi-piangere il vostro lavoro. WP non fa eccezione: siete costantemente in pericolo, hacking-hacking tua risorsa preziosa, la ristrutturazione stabile plug-in più recenti, le versioni difettose, posti di eliminazione, prove ed esponendo a rischi la tua "contenuto ufficiale". Anche se un buon piano di backup aiuterà a mantenere il lavoro sicuro per prevenire la perdita dei dati, non potrà mai evitare le collisioni sito e tempi di fermo macchina imprevedibile. Per non parlare la vostra velocità di funzionamento. Qualunque sia la vicinanza con il vostro ospite WP, il vostro lavoro sarà più lento, pigro, dipendente e … di connessione remota: se la connessione Internet è perso, il vostro ambiente di lavoro diventa irraggiungibile, in un attimo! Ultimo ma non meno importante, in anteprima il tuo blog direttamente su il vostro computer è possibile eseguire il debug sul lato flusso server, come server-side, la trasformazione forma, o-driven pagine di database. Ecco perché, una volta che avrete fiducia con il vostro ambiente WP, sarà impegnativo per il più sicuro ricercare una soluzione faster a i problemi abbozzato, con l'obiettivo di un adeguato ambiente di sviluppo per il tuo blog: una copia locale della vostra installazione di WordPress, qualcosa che può viaggiare ovunque with utente e il computer, perché no, su una penna USB. Per raggiungere questo risultato fondamentalmente avremo bisogno di un server web e database portatile compatibile con WordPress, ovvero Apache e MySQL. Quindi i passi che passerà attraverso sono i seguenti:

  • installare un server Web e database sul nostro computer
  • copiare i contenuti online WordPress in locale
  • il backup e ripristinare il contenuto del database di WordPress in locale
  • configurare l'ambiente di nuovo

Installazione del server Web e database usando XAMPP

Se non hai familiarità con l'amministrazione del sistema, presto vi renderete conto che non è così semplice configurare un server web Apache e le cose le difficoltà aumentano se vogliamo anche aggiungere MySQL, PHP e Perl.

xampp Fortunatamente, tutti noi hanno alcuni santi cercando dopo di noi: Amici Apache ( http://www.apachefriends.org/ ) hanno sviluppato XAMPP, un portatile e completa soluzione gratuita, facile da usare il pacchetto / distribuzione contengono Apache, MySQL, PHP e Perl. XAMPP è molto facile da installare e da usare: basta scaricare, estrarre ed iniziare la configurazione, come explaind più tardi.

Al momento di questo articolo, quattro versioni di XAMPP esistono

  • una versione per sistemi Linux (testato per Ubuntu, SuSE, RedHat, Mandrake e Debian);
  • una versione per Windows 98, NT, 2000, 2003, XP e Vista;
  • una versione beta per Solaris SPARC (sviluppato e testato su Solaris 8);
  • e una versione beta per Mac OS X.

In questo articolo andremo ad esplorare sarà l'installazione per Windows (Vista). Questa versione contiene: Apache, MySQL, PHP + PEAR, Perl, mod_php, mod_perl, mod_ssl, OpenSSL, phpMyAdmin, Webalizer, Mercury Mail Transport System per Win32 e sistemi NetWare v3.32, Ming, JPGraph, FileZilla FTP Server, mcrypt, eAccelerator, SQLite, e Web DAV-mod_auth_mysql +.Come in questo tutorial ci atterremo per Windows Vista installare, se si sta eseguendo su una piattaforma diversa, modificare le istruzioni di conseguenza.

Cominciamo il download di installazione XAMPP e seguendo gli aiuti di installazione.
Sotto Vista si è presto richiesto in merito ai rischi di utilizzo di Vista User Account Control: se abilitato, XAMPP potrebbe rimanere bloccato in uno stato inutilizzabile. Non è un grosso problema, io personalmente mantenere UAC disabili.
Per una maggiore stabilità di cui si suggerisce di installare XAMPP al di fuori della canonica cartella "Program Files, di nuovo, nel mio caso nessun problema: I sempre tenere ALL mio software al di fuori di tale cartella, allowing mio disk being ordinato and letting me know esattamente quello che ho installato. Ad esempio, il software "root" sui computer che uso, è la "C: \ myprogs \" cartella. setup01
setup02 La schermata di installazione successiva ci darà la possibilità di scegliere altre opzioni di XAMPP, in particolare per i dettagli su come eseguire XAMPP applicazioni come servizi. Non consigliamo di do così, almeno in this fase di installazione, in quanto questo environment sembra essere uno little delicato per sintonizzare and without XAMPP in esecuzione su services è easier per fermare / Inizia la apps nel Task Manager di Windows se qualcosa va storto.
setup03 Una volta fatto, ci verrà chiesto di avviare pannello di controllo di XAMPP, scegliere Sì, e la schermata principale di XAMPP Control Panel verrà mostrato: Clicca sul due "Start" pulsanti sulla destra di "Apache" e "MySQL": se si ' ho fatto a destra, un nero su verde "stato" Running sarà evidenziata.
In caso contrario, saltare momentaneamente la sezione Risoluzione dei problemi di questo post.
setup04 Come ultima fase di lancio il browser e puntare a http://localhost/, se non il conflitto si è verificato, la pagina principale di XAMPP verranno caricati.
setup05 A questo punto, si avrà un Personal Web Server (Apache) e il server di database MySQL in esecuzione sul vostro computer!

Fate una copia non in linea di WordPress

Successivamente, ci sarà fare una copia di backup del WordPress installare sul nostro computer. Ci sono molti modi per farlo, a seconda del tool che si desidera utilizzare, spiegherò usando cPanel (diffuso oggi su molti Internet Service Providers) ma si può ottenere lo stesso risultato anche usando un FTP di utilità generica: l'obiettivo è quello di rendere una copia esatta del vostro WordPress online cartelle e file, sul computer.

Prima di farlo, abbiamo bisogno di creare una cartella (qualcosa come "wordpress") nella cartella radice del documento XAMPP (xampp \ htdocs), che conterrà i nostri dati WP; nel mio caso il percorso completo si presenta come "c: myprogs \ \ xampp \ htdocs \ wordpress ".
setup08 Ora costruire la copia del nostro contenuto online: utilizzando il nostro browser ci login sul provider di servizi Internet che ospita il nostro blog WP e all'interno di Cpanel, si avvierà il file manager applet

setup09 poi ci selezionare la cartella contenente il wordpress installazione, selezionare l'opzione "Seleziona tutto" correttore e quindi fare clic su l'icona "Comprimi
setup10 un elenco dei contenuti da comprimere verrà mostrato, seleziona "Zip" e premere il pulsante "Comprimi
setup11
setup12 Una volta fatto, selezionare l'archivio compresso e fare clic su l'icona "Download: quando viene chiesto dove salvare il file, selezionare la cartella appena creata (ad esempio:" c: \ myprogs \ xampp \ htdocs \ wordpress ") e salvare il formato zip file; decomprimere utilizzando il tuo ZIP utility preferite l'intero piatto, mantenendo la struttura originale cartella.

Backup e ripristino del database

Ora abbiamo bisogno di creare un backup del database on line di partecipazione ai tavoli di WordPress, potremo realizzare con questo strumento phpMyAdmin.

Attenzione: pulire e tagliare il database prima di eseguire il backup! Ho avuto qualche problema nell'importazione dei miei dati per lo più perché alcune tabelle era spazzatura (come molto lungo, non utilizzato, record) lasciati misteriosamente da qualche vecchio plug-in e non ha potuto farlo proprio importatore indietro il contenuto fino a quando ho liberato di quella spazzatura. Vorrei discutere su questo problema in futuro post.
setup15 Torna al tuo browser preferito, phpMyAdmin lanciare all'interno del tuo account online Internet cPanel \ e selezionare il vostro database di detenzione installare WP, quindi selezionare la scheda "Esporta.
setup16 Applicare le impostazioni mostrato nella schermata seguente. setup17 setup18 setup19 setup20
Assegnare un nome al backup e premere il bottone "Vai", scaricare e salvare qualsiasi parte sul vostro PC.
jpg "alt =" setup06 "width =" 300 "height =" 111 "/> Prima di ripristinare il database, dobbiamo creare un database utilizzando phpAdmin, questa volta sul computer locale: nel browser, scegliere http:// localhost / phpmyadmin / e nella cornice localhost MySQL andare per "crea nuovo database", digitare il nome del database locale e selezionare "utf8_unicode_ci" sia per il database e le regole di confronto di connessione, quindi premere il pulsante "Crea".
setup07 Si dovrebbe vedere la seguente:
setup21 Quindi selezionare il DB appena creato e selezionare l'opzione "Importa" scheda, caricare il database precedentemente salvato. Seguire le seetings screenshot.
Se il database è particolarmente grasso, si può scivolare in un errore di allocazione di memoria tipici: se questo è il caso di leggere qui .
Se ci hai fatto bene, si dovrebbe vedere qualcosa come: setup22

Modifica configurazione di WordPress locale

L'ultimo passo è quello di modificare il file di configurazione locale WordPress ', editing wp-config.php nella cartella precedentemente creata locali, cambiando le impostazioni riportate di seguito, di conseguenza:

<?php
/**
* The base configurations of the WordPress.
*
* This file has the following configurations: MySQL settings, Table Prefix,
* Secret Keys, WordPress Language, and ABSPATH. You can find more information by
* visiting {@link http://codex.wordpress.org/Editing_wp-config.php Editing
* wp-config.php} Codex page. You can get the MySQL settings from your web host.
*
* This file is used by the wp-config.php creation script during the
* installation. You don’t have to use the web site, you can just copy this file
* to “wp-config.php” and fill in the values.
*
* @package WordPress
*/

// ** MySQL settings – You can get this info from your web host ** //
/** The name of the database for WordPress */
define(‘DB_NAME’, ‘yourDbname’);

/** MySQL database username */
define(‘DB_USER’, ‘yourDBuserName’);

/** MySQL database password */
define(‘DB_PASSWORD’, ‘yourPassword’);

/** MySQL hostname */
define(‘DB_HOST’, ‘localhost’);

/** Database Charset to use in creating database tables. */
define(‘DB_CHARSET’, ‘utf8′);

/** The Database Collate type. Don’t change this if in doubt. */
define(‘DB_COLLATE’, ”);

/**#@+
* Authentication Unique Keys.
*

Infine, aprire il browser e scegliere http://localhost/wordpress, il gioco è fatto!

Argomenti avanzati – parte 1

Esecuzione di servizi XAMPP Ora che sei attivo e funzionante si consiglia di far avviare Apache e MySQL server automatically: è sufficiente barrare la casella corrispondente nel pannello di controllo di XAMPP, che permette di caricare le applicazioni come servizi di cui sopra, ricordatevi di fermare Apache e MySQL prima di farlo , altrimenti un errore verrà rilasciato. Abilita curl Solo nel caso la vostra installazione di WordPress esigenze estensione cURL, con il vostro editor preferito caricare il file php.ini si trova nella cartella php \ xampp, quindi, cercare

;extension=php_curl.dll

e rimuovere il commento it (togliere il ";"). leader Stop & Start Apache. utilizzando host virtualiCi sono molte ragioni per cui si può scegliere di applicare per gli host virtuali, appena installato sul vostro web server locale di WordPress, per esempio, si potrebbe avere più blog / siti in esecuzione sullo stesso computer o che avrebbe potuto scegliere (come ho fatto io) per modificare posizione della cartella WordPress fuori dalla xampp \ cartella htdocs (vedere Spostamento cartella locale di WordPress in un posto migliore), di più: si desidera semplicemente evitare conflitti con assoluto / i percorsi relativi a pagine web WP … sembra che WP non piace molto relativo percorsi in particolare con le immagini. Qualunque sia la ragione, ecco come abilitare un host virtuale su configurazione XAMPP: In una prima fase, modificare il file httpd-vhosts.conf trova in xampp \ apache \ conf \ cartella extra, Code alla fine del il file, le seguenti direttive:

NameVirtualHost *
<VirtualHost *>
DocumentRoot “C:\MyProgs\Development\xampp\htdocs”
ServerName localhost
</VirtualHost>

<VirtualHost *>
DocumentRoot “C:\MyProgs\Development\xampp\htdocs\wordpress”
ServerName wplocal

Order allow,deny
Allow from all

</VirtualHost>

Ricordarsi di sostituire il C: \ MyProgs \ Sviluppo con il vostro percorso di corrente alla cartella XAMPP. Salvare e uscire. La prima direttiva *> <VirtualHost aiuta a mantenere accessibili i contenuti web di default sul server web locale, vale a dire home page di XAMPP o la home page di phpMyAdmin (localhost), il secondo, istruisce Apache, per mezzo del ServerName & DocumentRoot direttive , qual è il nome dell'host virtuale (esempio: wplocal) e in quale cartella cercare virtuale host contenuti del, mentre la direttiva Directory fornisce le impostazioni di sicurezza propri della cartella, altrimenti inaccessibili (Allow from all) Per raggiungere il nostro obiettivo, abbiamo bisogno di istruire il nostro client DNS sul nostro computer per cercare il nome host creato di recente. Modificare il file hosts si trova in c: \ windows \ system32 \ drivers \ etc cartella e cercare la dichiarazione:

127.0.0.1 localhost

aggiungere la seguente istruzione su una nuova riga:

127.0.0.1 wplocal

Ora il file hosts dovrebbe essere simile a:

# Copyright (c) 1993-2006 Microsoft Corp.
#
# This is a sample HOSTS file used by Microsoft TCP/IP for Windows.
#
# This file contains the mappings of IP addresses to host names. Each
# entry should be kept on an individual line. The IP address should
# be placed in the first column followed by the corresponding host name.
# The IP address and the host name should be separated by at least one
# space.
#
# Additionally, comments (such as these) may be inserted on individual
# lines or following the machine name denoted by a ‘#’ symbol.
#
# For example:
#
# 102.54.94.97 rhino.acme.com # source server
# 38.25.63.10 x.acme.com # x client host
127.0.0.1 localhost
::1 localhost
127.0.0.1 wplocal

Salvare ed uscire.

setup25 Stop Apache dal Pannello di controllo di XAMPP, quindi solo per assicurarsi che non si verificano conflitti DNS, avremo chiaro il computer client DNS cache: apre la finestra prompt di comando di una e digitare "ipconfig / flushdns" e premere Invio, quindi avviare nuovamente Apache.

Caricare il browser e verificare tutto funziona senza problemi, digitare: http://localhost (per accedere alla pagina home XAMPP) e http://localhost/phpmyadmin/ (phpMyAdmin) e infine http://wplocal per ottenere l'accesso a WordPress casa pagina. Questo è tutto!

Argomenti avanzati – parte 2

Spostamento di WordPress cartella locale in un posto miglioreCome lo odio, faccio tutto mio meglio per evitare ai programmi che hanno dati e miscelati tra loro; tuttavia XAMPP installa di default la root documento nella sua cartella, e cioè in c: \ xampp \ \ htdocs … … ROAR! Se sei un tidy- maniaco come sono, e che desiderano conservare i file di WordPress nella cartella documenti, testa! Stop Apache da pannello di controllo di XAMPP e spostare la cartella in WordPress è nuova posizione, ad esempio nella cartella Documenti. Controlla il percorso di fondo del nuovo percorso della cartella (ad esempio: C: \ Utenti \ chen \ Documenti \ biz \ progetti di wordpress \), a questo punto, abbiamo bisogno di attivare host virtuali, seguendo le istruzioni descritte nel capitolo precedente, ma prima di salvare il file httpd-vhosts.conf, codice nella DocumentRoot e direttive Directory, il percorso della nuova posizione:

NameVirtualHost *

<VirtualHost *>
DocumentRoot “c:\myProgs\development\xampp\htdocs”
ServerName localhost
</VirtualHost>

<VirtualHost *>
DocumentRoot “e:\users\chen\documents\biz\projects\wordpress”
ServerName wplocal
<Directory “e:\users\chen\documents\biz\projects\\wordpress”>
Order allow,deny
Allow from all
</Directory>
</VirtualHost>

Salvare e uscire, quindi riavviare Apache. Il gioco è fatto. Permettere permalink personalizzato per funzionare correttamente – parte 1 Purtroppo alcune versioni di XAMPP non attivare mod_rewrite di default, cioè se si sceglie (come faccio io) di usare i permalink personalizzati in WP config avrai problemi di navigazione al di fuori la tua home page, cadere in un errore 404. Per abilitare permalink personalizzato dovrai istruire Apache per consentire WordPress per scrivere il file. Htaccess necessari per creare permalink bella. Stop Apache da Pannello di controllo di XAMPP e modificare il file httpd.conf situato nella cartella \ xampp apache conf \ cartella; Cercare la riga

#LoadModule rewrite_module modules/mod_rewrite.so

Togliere il segno di cancelletto (#) dalla linea. Successiva, all'interno dello stesso file di cui sopra, per cercare tutte le istanze di

AllowOverride None

e modificarlo

AllowOverride All

Nonostante i molti siti Internet sono consigliando di lasciare la prima occorrenza di None, (che in uno la cartella di default) ho trovato che solo sostituendo tutte le occorrenze, rende custom work permalink. Save and exit, then restart Apache form XAMPP control panel . Permettere permalink personalizzato per funzionare correttamente – Parte 2 Se in qualche modo l'esempio sopra non deve lavorare, se il checkout. htaccess file che si trova nella directory principale del vostro WordPress installare, contiene le impostazioni corrette.

# BEGIN wordpress
<IfModule mod_rewrite.c>
RewriteEngine On
RewriteBase /
RewriteCond %{REQUEST_fileNAME} !-f
RewriteCond %{REQUEST_fileNAME} !-d
RewriteRule . /index.php [L]
</IfModule>
# END wordpress

Regolare le impostazioni di conseguenza. L'esempio sopra non tiene in conto se alcuni plug-in WP (come WP Super Cache) hanno modificato il file. Htaccess, quindi attenzione!

Risoluzione dei problemi

Trapping errori Apache E 'successo a me che misteriosamente nella prima installazione e molto fase tweaking Impossibile avviare il server Apache dal pannello di controllo XAMPP. C'è un file error.log nella apache \ \ xampp cartella log, ma che non di grande aiuto. Un modo semplice per capire cosa sta succedendo dietro le quinte è quello di eseguire Apache dal prompt dei comandi.

setup23 Aprire una finestra di comando (menu start, digitare CMD nella casella di ricerca e cliccare su cmd.exe)
Passare alla xampp \ apache \ bin cartella (ad esempio, digitare dal prompt dei comandi "cd: \ \ myprogs sviluppo c \ xampp \ apache \ bin" e premere invio), una volta nella cartella corretta, tipo apache e premere invio. rintracciare eventuali errori visualizzati e comportarsi di conseguenza; errori più comuni sono gli errori di sintassi o valori errati nel file di configurazione di Apache, httpd.conf, che si trova in xampp \ apache conf \ cartella.

Tweak la configurazione di Apache e mantenere il lancio da riga di comando, fino ad arrivare a farlo funzionare. Una volta fatto, uscire dalla finestra della riga di comando ed eseguire Apache dal controllo pannello XAMPP, come al solito. Fixing conflitti port Uno dei motivi comuni che non consentono di Apache al lavoro è corretto che another applicazioni installate sul proprio computer è già utilizza porta TCP 80, like Skype fa . In questo caso si hanno due scelte, la prima è di cambiare la porta utilizzata dall'applicazione in conflitto, il secondo è quello di modificare listening porta di Apache. Se segui per la prima soluzione, avviare il gioco googling per l'utilità TCPView per Windows (da Mark Russinovich), scaricare e avviare l'utilità (è anche possibile avviare l'applicazione. dal Web), una volta in esecuzione ordinare l'elenco cliccando sulla colonna "Local Address e trovare il valore 0.0.0.0:80; tasto destro del mouse con il mouse sulla riga trovate e selezionate "Proprietà Process", una finestra di dialogo si aprirà indicando il nome e il percorso dell'applicazione che utilizza la porta 80. Tweak l'applicazione in conflitto di conseguenza. Al termine, start Apache. Se voi piuttosto vuole lasciare l'applicazione in conflitto di utilizzare la porta TCP 80, allora sarà necessario istruire Apache ad "ascoltare" su un altro numero di porta. Per raggiungere questo obiettivo, modificare il file httpd.conf situato nella cartella \ xampp apache conf \ cartella di Apache, e trovare la seguente stringa:

Listen 80

Cambia il numero di porta a qualcosa di diverso, come 8080, è comunque possibile usare TCPView alla cassa porte inutilizzate, prima di modificarla. Ora trova la dichiarazione

ServerName localhost:80

e cambiare la porta di conseguenza, ovviamente utilizzando la stessa porta scelto nel passaggio precedente. Salvare, uscire e riavviare Apache. L'unico problema di questa soluzione è che invece di digitare simili http://localhost/ regolare dal vostro browser, da ora in poi dovrete digitare in http://localhost:8080/ il famigerato errore di allocazione di memoria On grandi database in particolare si può essere colpito da un comune errore tipo: "Fatal error: Permettere memoria taglia di 100663296 byte esaurito (provato a destinare …….. bytes) in C: myProgs \ \ sviluppo \ xampp \ phpmyadmin librerie \ \ import.lib.php on line 269 "Se questo è il caso, aumentare il limite di memoria nel file php.ini si trova nella cartella php \ xampp; modificare il file di cui sopra e cercare la stringa memory_limit codifica un valore più grande, come

memory_limit = 256M

Salvare e uscire, quindi riavviare Apache nel Pannello di controllo di XAMPP. Mali Firewall sicuro Make your firewall è impostato per accettare connessioni in ingresso PHP, Apache e MySQL, otherwise si può ottenere lottando chiedendo why qualcosa non funziona correttamente, mentre la risposta è right lì sotto il naso!

Considerazioni finali

Da ora in poi, tenere in mente che si dovrà gestire due copie del your work WordPress, the uno locale per scopi di sviluppo and the "rilascio" versione on line; ricordarsi di fare regolarmente il backup di entrambi.Si noti inoltre che il processo di sincronizzazione sarà essenziale, a causa della natura di ambiente WordPress: mentre sarà abbastanza facile per automatizzare gli script o strumenti usare per sincronizzare le cartelle di WordPress, sarà necessario modificare manualmente la sincronizzazione e plug-in e il database contenuto , fino a una sincronizzazione soluzione completamente automatizzata sarà disponibile. Prima o poi qualcuno sfrutterà un plug-in che fa il lavoro senza intoppi. Quello che consigliamo vivamente nel frattempo, è usare un tool di sviluppo sito web che ha built-in e remoti di aggiornamento locale / capacità di sincronizzazione. Sono attualmente in sperimentazione Adobe Dreamweaver, e sembra che ha le caratteristiche per fare il lavoro. Buon divertimento alla velocità della luce con WordPress locale nuova copia!

Condividi questo articolo

Digg facebook delicious live
google linkedin myspace reddit
stumble technorati twitter Yahoo
Questa pagina è archivata in:

- Guide - Populaire - Windows 

Maggiori informazioni..

  • Wdliell@yahoo.com.br

    eu estou com um probrema por que aparece uma mensagem dizendo que eu soh tenho acesso localhost e aparece essa mensagem quando eu acesso via ip:

    Acesso proibido!

    XAMPP Novo conceito de segurança:

    Acesso ao diretório solicitada só está disponível a partir da rede local.

    Esta configuração pode ser configurado no arquivo “httpd-xampp.conf”.

    Se você acredita ter encontrado um problema no servidor, por favor entre em contato com o webmaster.
    Error 403
    187.119.132.111
    01/12/11 11:41:25
    Apache/2.2.14 (Win32) DAV/2 mod_ssl/2.2.14 OpenSSL/0.9.8l mod_autoindex_color PHP/5.3.1

    eu fui nesse arquivo e estah assim…

    #
    # XAMPP settings
    #

    SetEnv MIBDIRS “/xampp/php/extras/mibs”
    SetEnv MYSQL_HOME “\xampp\mysql\bin”
    SetEnv OPENSSL_CONF “/xampp/apache/bin/openssl.cnf”
    SetEnv PHP_PEAR_SYSCONF_DIR “\xampp\php”
    SetEnv PHPRC “\xampp\php”
    SetEnv TMP “\xampp\tmp”
    UnsetEnv PERL5LIB

    #
    # PHP-Module setup
    #
    LoadFile “/xampp/php/php5ts.dll”
    LoadModule php5_module modules/php5apache2_2.dll

    SetHandler application/x-httpd-php

    SetHandler application/x-httpd-php-source

    PHPINIDir “/xampp/php”

    #
    # PHP-CGI setup
    #

    SetHandler application/x-httpd-php-cgi

    Action application/x-httpd-php-cgi “/php-cgi/php-cgi.exe”

    AddType text/html .php .phps

    ScriptAlias /php-cgi/ “/xampp/php/”

    AllowOverride None
    Options None
    Order deny,allow
    Deny from all

    Allow from all

    SetHandler cgi-script

    SetHandler None

    php_admin_flag safe_mode off

    AllowOverride AuthConfig

    Alias /security “/xampp/security/htdocs/”

    php_admin_flag safe_mode off

    AllowOverride AuthConfig

    Alias /licenses “/xampp/licenses/”

    Options +Indexes

    DirectoryIndexTextColor “#000000″
    DirectoryIndexBGColor “#f8e8a0″
    DirectoryIndexLinkColor “#bb3902″
    DirectoryIndexVLinkColor “#bb3902″
    DirectoryIndexALinkColor “#bb3902″

    Alias /phpmyadmin “/xampp/phpMyAdmin/”

    AllowOverride AuthConfig

    Alias /webalizer “/xampp/webalizer/”

    php_admin_flag safe_mode off

    AllowOverride AuthConfig

    #
    # New XAMPP security concept
    #

    Order deny,allow
    Deny from all
    Allow from ::1 127.0.0.0/8
    fc00::/7 10.0.0.0/8 172.16.0.0/12 192.168.0.0/16
    fe80::/10 169.254.0.0/16

    ErrorDocument 403 /error/HTTP_XAMPP_FORBIDDEN.html.var

Resta Sintonizzato...
RSS
RSS
e-Mail